Legge anti Amazon, rassegna stampa

Domani è il fatidico giorno. Dal primo settembre i libri italiani non potranno essere venduti con sconti superiori al 15% rispetto al prezzo di copertina, né online, né in libreria. Ormai lo sanno tutti. Spero che tutti sapessero anche che per l’intero mese di agosto Amazon ha venduto tutto il catalogo di libri con lo sconto del 40% e spero abbiate fatto una bella scorta: sembra che da domani comincerà un inverno eterno.

In questi ultimi mesi ho letto diversi articoli interessanti a proposito di questo fatidico provvedimento, molti non sono riuscita a ritrovarli, altri invece li segnalo qui sotto.

Zweilawyer: Dell’accanimento terapeutico sul cartaceo

Baionette librarie: Legge anti Amazon: felicità nella AIE e dimissioni

Kindle Italia: La legge Levi e l’IVA sugli eBook: intervista al deputato Levi

Demonio pellegrino: Il prezzo imposto sui libri: perche’ e che fare

Il Fatto Quotidiano: Ultime ore di svendite su Amazon, poi gli sconti sui libri bloccati per legge

Wikipedia: Disegno di Legge Levi-Prodi

Ovviamente ho tralasciato moltissimi contributi, sia perché non sono riuscita a ritrovarli, sia perché certamente non ho letto tutto quello che è stato scritto in materia. Invito chiunque volesse segnalare ulteriori articoli a postare il link nei commenti in modo che questo post possa diventare una piccola rassegna stampa sull’argomento.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in ebook, Libri cartacei e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Legge anti Amazon, rassegna stampa

  1. Grazie, servizio utilissimo. A differenza dello strampalato argomento, gestito come sempre all’italiana…

  2. Pingback: Nessun legga più! « Giochi di parole… con le parole

  3. Una legge comunista di un paese del terzo mondo

  4. Marta ha detto:

    Io penso che ci vorrà davvero poco tempo prima che si trovi un utile raggiro a questa legge invereconda. Di sicuro lo spero.

  5. Silvia ha detto:

    Anche io spero che presto si riesca ad aggirare questa legge anti Amazon e anti lettori (già eravamo pochi, cercano di far di tutto per estinguerci !!!).
    E’ troppo sperare che la aboliscano?
    Quindi Napolitano a firmato?
    Ma davvero sanno tutti di questa legge, o solo i fruitori di internet? Perché io al telegiornale non ne ho sentito parlare per nulla, e dibattiti televisivi non ci son stati ( che io sappia)…
    Comunque è veramente un’assurdità, allora perché non limitano gli sconti sui vestiti, o sulle merendine… ma stì politici inetti devono darci sempre mazzate?

  6. la Clarina ha detto:

    Be’, intanto Amazon.it ha attivato Marketplace anche per il mercato italiano – e questo significa libri di seconda mano, esenti dalla Legge Levi, disponibili tramite una rete di venditori affiliati. Ora tutto sta a vedere se funzionerà: in America e in Inghilterra va piuttosto bene e le fregature sono rare. Come si comporteranno gli Italiani? Qui vit verra…

  7. Marta ha detto:

    Ma se si comprano libri italiani su amazon.co.uk o .de etc., questa legge vale lo stesso? Qualcuno lo sa?

  8. Pingback: Amazon, auto-pubblicazioni e Post a rete unificate | La foresta dei sussurri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...